Aggiornamento della competenza professionale – Implementazione nuova Piattaforma Formazione – Autocertificazione Aggiornamento Informale - Proroga presentazione istanze richiesta Esoneri e riconoscimento CFP per Apprendimento Formale relativi al 2019

26.05.2020

Con la Circ. CNI n. 571/XIX Sess./2020 in data 26/05/2020,  il CNI comunica quanto segue.

“Come è noto con la Circolare n. 464/XIX Sess. del 30 dicembre 2019 questo Consiglio Nazionale, in conseguenza dell’implementazione della nuova Piattaforma Formazione, ha deliberato il differimento dei termini di presentazione
dell’Autocertificazione per il riconoscimento dei CFP a seguito delle attività di aggiornamento informale (art. 5.2 Testo Unico 2018); tale presentazione è stata resa possibile a far data dallo scorso 14 aprile e lo sarà fino al 30 giugno 2020. Di conseguenza, solo a far data dal prossimo 1° luglio sarà possibile conoscere la situazione di tutti gli Iscritti all’Albo in relazione al numero di Crediti Formativi posseduti.

La nuova Piattaforma Formazione ha consentito a molti Iscritti di acquisire piena consapevolezza della propria situazione in merito al rispetto dell’obbligo formativo; in particolare sono pervenute al Consiglio numerose (oltre 2.400) richieste di assistenza da parte degli Iscritti per il mancato riconoscimento di CFP in conseguenza di ritardi nella presentazione delle domande relative a crediti informali, formali ed esoneri.

In considerazione di queste richieste, il Consiglio Nazionale, in via del tutto eccezionale, ha deliberato di concedere un differimento alla scadenza della richiesta di Esoneri (art. 11 Testo Unico 2018) e riconoscimento CFP Formali (art. 6 Testo Unico 2018) relativi all’anno 2019, indicata precedentemente al 31 gennaio 2020.

Sarà pertanto possibile accettare tali istanze se presentate entro il 15 giugno 2020; Ti invitiamo di conseguenza a dare comunicazione di tale differimento ai Tuoi Iscritti e a considerare valide le istanze presentate entro questo nuovo termine.
Resta in capo agli Ordini la valutazione di tali istanze entro il prossimo mese di giugno ed il loro caricamento in Piattaforma entro e non oltre la data del 30 giugno 2020.”